CORSI — Anno Accademico 2022/2023

De Gusitbus

QUANDO, COME E PERCHÉ SONO CAMBIATI
I NOSTRI GUSTI ALIMENTARI?

Corso di 4 lezioni coordinato e condotto da Alberto Cipriani

Noi diciamo “buono da mangiare”: ma Levi-Strauss ci ha insegnato che stimiamo buono ciò che la tradizione, l’insegnamento, la cultura – cioè la nostra civiltà – ci ha indotti a pensare che sia tale. Dei gusti non si discute? Ma possiamo rifletterci: perché mezzo mondo mangia il latte e suoi derivati e l’altro lo considera una secrezione schifosa della mucca? Perché certi cibi sono per alcuni impuri, immangiabili, e per altri gradevolissimi? Perché ci sono stati, al di là del valore venale, cibi da signore e cibi da villano? Perché nelle mense storiche dominava l’agrodolce, oggi riservato a poche ricette? Perché non far sapere come è buono il cacio con le pere? Quanto ha giocato sui nostri gusti il persuasore occulto? E come cambieranno, se il nostro cibo dovrà essere – come chiede lo Slow Food – “buono, pulito e giusto”? Il corso si occupa di queste tematiche.
Ore 16,45Programma
Lun. 26 Set.Alimentazione e gusto.
Lun. 03 Ott.Condizionamenti, suggestioni, pregiudizi.
Lun. 10 Ott.Il cacio con le pere.
Lun. 17 Ott.Il revival della dieta mediterranea.

Università "Vasco Gaiffi"