Pistoia tra ‘800 e ‘900

EPISODI DELLA COSTRUZIONE DI UNA NUOVA IDENTITÀ CITTADINA
Corso di 8 lezioni coordinato e condotto dal Prof. Andrea Ottanelli

Il corso intende illustrare alcuni episodi del percorso che gli esponenti delle
classi dirigenti e delle élite cittadine hanno intrapreso a partire dalla seconda metà del secolo XIX per modernizzare Pistoia e renderla partecipe del processo di edificazione della Nazione.
Tre i filoni indagati: la crescita della società civile, l’affermarsi dei nuovi ceti artigianali e industriali, la costruzione di una memoria condivisa. Si illustrerà così la vicenda della costruzione nel cimitero comunale di uno spazio alternativo alla sepoltura tradizionale, l’affermarsi dei prodotti del lavoro e dell’industria pistoiese in tre importanti esposizioni e le vicende relative alla realizzazione di alcuni importanti monumenti cittadini.
Conclude il corso la lezione dedicata alla contemporaneità con la presentazione di una vera e propria “eccellenza” cittadina ancora poco nota: il Deposito rotabili storici che sta assumendo la sua veste finale e la Saletta reale recentemente recuperata all’interno della stazione ferroviaria.
Le lezioni saranno illustrate con immagini, foto e documenti d’epoca e attuali.

Ore 16,45Programma
PISTOIA CIVILE
Mar. 31 Mar.LA MORTE LAICA. La Società per la cremazione e il tempio crematorio (1883 – 1901)
PISTOIA, MOSTRE ED ESPOSIZIONI
Mar. 07 Apr.L’ESPOSIZIONE CIRCONDARIALE DEL 1886.
Mar. 21 Apr.L’ESPOSIZIONE CIRCONDARIALE DEL 1899.
Mar. 28 Apr.LA MOSTRA CIRCONDARIALE PISTOIESE DEL 1925.
PISTOIA E LA MEMORIA CIVICA
Mar. 05 Mag.IL MONUMENTO AL CARDINALE FORTEGUERRI (1863 – 2019).
Mar. 12 Mag.IL MONUMENTO A GARIBALDI (1882 – 1904).
Mar. 19 Mag.DAL MONUMENTO AI CADUTI DELLA RESISTENZA A “SCIOPERANTI” DI ANDREA LIPPI.
SPAZI NASCOSTI ANTICHI E RECENTI
Mar. 26 Mag.LA SALETTA REALE DELLA STAZIONE E IL DEPOSITO ROTABILI STORICI.