Letteratura dell’Impegno Civile

VOCI DEL SUD DALL’UNITÀ AD OGGI
Corso di 5 lezioni coordinato dalla Prof.ssa Laura Santanni e condotto insieme ad altri docenti
Villa Smilea, via Garibaldi 2/a – Montale (PT)

È sempre il tempo opportuno per ristudiare quegli autori classici e contemporanei che si sono chinati sul foglio per l’urgenza di scrivere un’opera di impegno civile. In fondo anche Dante scriveva del suo tempo, condannando i costumi corrotti; per Manzoni, un’opera doveva avere “l’utile come scopo”. Quest’anno a Montale, abbiamo deciso di ripercorrere il cammino del fenomeno mafioso che ormai da secoli, oltre che fenomeno criminale si palesa nel nostro paese, come un virus che mina le Istituzioni e la società civile, togliendo soprattutto ai giovani, la speranza di vivere in un paese libero e civile. Partiamo dalla Sicilia dell’Ottocento per risalire la penisola e parlare delle mafie dei nostri giorni, seguendo la profezia di Sciascia che prevedeva una “linea della palma” che non si sarebbe arrestata al Sud.

Ore 17,00Programma
Lun. 12 Ott.DE ROBERTO, I VICERÉ; TOMASI DE LAMPEDUSA, IL GATTOPARDO
(Prof. Giovanni Capecchi)
Lun. 19 Ott.S. VASSALLI, IL CIGNO (Prof.ssa Laura Santanni)
Lun. 26 Ott.IL FENOMENO MAFIOSO NELL’OPERA DI L. SCIASCIA (Prof. Stefano Giovannuzzi)
Lun. 02 Nov.N. GRATTERI, LA MALAPIANTA, CONVERSAZIONE CON A. NICASO; C. CHINNICI,
È COSÌ LIEVE IL TUO BACIO SULLA FRONTE. STORIA DI MIO PADRE ROCCO,
GIUDICE UCCISO DALLA MAFIA; S. VITALE, PEPPINO IMPASTATO. UNA VITA CONTRO
LA MAFIA (Prof. Stefano Giovannuzzi)
Lun. 09 Nov.CAMILLERI E LA SICILIA (Prof. Giovanni Capecchi)

ALLA FINE DEL CORSO SI POTRÀ CONCORDARE UNA DATA PER LA VISIONE DI UN FILM SULLA MAFIA.